I Benefici dell’olio di canapa

L’olio di canapa che viene ricavato dai semi della pianta stessa , ha notevoli proprietà è da sempre usato grazie a capacità terapeutiche per l’essere umano come un naturale rimedio per molti disturbi e malanni, utilizzato sia dalla medicina alternativa sua come integratore alimentare.

L’olio di canapa e’ un insieme di principi attivi e acidi grassi essenziali tale da renderlo un naturale antiossidante e antinfiammatorio tra i più efficaci e soprattutto tra i meno dannosi, grazie proprio all origine naturale e alla quasi totale assenza di controindicazioni.

Usato come integratore naturale, utile al benessere delle funzione organiche e del corpo stesso, può essere usato anche esternamente per combattere dermatiti eczemi grazie all’azione lenitiva.

PROPRIETÀ DELL’OLIO DI CANAPA

Provando a riassumere in una lista le proprietà dell’olio di Canapa abbiamo: vitamine, sali minerali, aminoacidi, fitosteroli. Inoltre la canapa è una delle rare fonti vegetali di acido alfa linolenico, meglio noto come acido della serie Omega 3. Si tratta di una sostanza che possiamo assumere solo ed esclusivamente con l’alimentazione e per questa definita “essenziale”.

Grazie ai suoi innumerevoli benefici, l’olio di canapa e’ perfetto per bilanciare l’equilibrio tra omega 3 e omega; l’equilibrio fra i due è vitale per le  funzioni metaboliche dell’organismo.

Le proprietà più note dell’olio di canapa sono poi il suo essere antiossidante e antinfiammatorio, l’effetto modulante sul sistema immunitario e la capacità di broncodilatazione che lo rende un prezioso alleato in caso di problemi alle alte e basse vie respiratorie come ad esempio l’asma.

RIASSUMENDO L’OLIO DI CANAPA È:

  • Antiossidante
  • Antinfiammatorio
  • Immunomodulante
  • Offre un equilibrio perfetto di omega 3 – 6
  • Ricco di vitamine, sali minerali, aminoacidi, ecc.
  • Broncodilatatore

BENEFICI DELL’OLIO DI CANAPA

Innumerevoli sono i benefici prodotti dall’olio di canapa. Ideale per combattere i sintomi del raffreddamento perché rilassa e libera i bronchi grazie alla propria azione antinfiammatoria e decongestionante, si sta imponendo fra le cure naturali nei periodi invernali, ottima infatti per combattere sinusiti , tracheiti e raffreddori.

Viene anche usato per decontratturare la muscolatura e per contrastare artriti e dolori muscolari ; notevole si è rivelato anche negli ultimi tempi un uso medico per combattere i dolori dovuti al ciclo mestruale .
Ottimo anche per l’azione benefica che ha sull’intestino e funziona in caso di stipsi e colon irritabile.

Un consumo bilanciato e corretto dell’olio di canapa contribuisce a tenere sotto la soglia di guardia trigliceridi e colesterolo, riduce notevolmente i grassi nel sangue e incentiva una regolare funzione dell’attività cardiovascolare .

Il contenuto in CBD ha effetti positivi sull’attività nervosa ed è un ansiolitico ed antidepressivo naturale, in alcuni studi ha mostrato effetti positivi in caso di epilessia e per alcune tipologie di cancro. Bisogna però fare una differenza: l’olio di canapa è più indicato per le proprietà alimentari e di integratore, mentre esiste un olio di canapa più ricco in CBD che è una vera è propria medicina e si ricava da piante con altissimi contenuti in CBD.

Tra le metodologie di estrazione è da preferire quella a CO2 che pur risultando più costosa non richiede l’impiego di solventi per estrarre il prezioso olio, mantenendo quindi inalterato e naturale il prodotto.

In offerta!

La cannabis è una droga di passaggio?

Anche se è considerata una delle droghe meno nocive, molti etichettano la marijuana come “droga di passaggio”, ovvero sostanza che con il passare del tempo induce all'assunzione di droghe pesanti. Esistono vari argomenti a supporto e contrari a tale ipotesi, ma la...

La differenza tra cannabis sativa, indica e ruderalis

Indica, sativa e ruderalis rappresentano le tre principali tipologie genetiche di cannabis. La cannabis sativa è quella che raggiunge le dimensioni più imponenti ed è originaria delle zone equatoriali. In natura la cannabis sativa tende ad avere alte concentrazioni di...

Per la cassazione non è reato coltivare cannabis in casa per uso personale

Lo affermano le sezione unite penali. Non è reato coltivare in casa piantine di cannabis, ma solo se destinate all'uso personale. Lo affermano le sezioni unite penali della Cassazione, con la sentenza depositata oggi, con la quale spiegano il principio di diritto...

L’Onu cancella la cannabis dall’elenco delle sostanze stupefacenti: “Ha proprietà curative”

La produzione di cannabis per motivi legati alla salute potrebbe aiutare a combattere Morbo di Parkinson, dolori legati al cancro, sclerosi ed epilessia. La commissione narcotici delle Nazioni Unite ha ufficialmente riconosciuto le proprietà mediche della cannabis in...

Come la cannabis potrebbe aiutarci nella cura del Covid 19

Secondo i ricercatori canadesi, gli estratti di cannabidiolo (CBD), il principale componente non psicoattivo della marijuana, potrebbero contribuire a ridurre del 70 per cento il numero di recettori cellulari utilizzati dal coronavirus per entrare nell'organismo...

Cannabis light

Ma cos’è la cannabis light? Non è la versione senza grassi della canapa, anzi si tratta di infiorescenze,  fiori, di piante femminilizzate di canapa sativa l. volgarmente chiamata industriale, piante con alto contenuto di CBD un cannabinoide portatore di...

Hashish legale

L’hashish legale è un derivato delle infiorescenze di canapa sativa che presenta livelli di THC inferiori ai limiti consentiti dalla Legge 242 del 2016 e di conseguenza del tutto privo di efficacia drogante. Questo avviene poiché le infiorescenze impiegate nella...

I Benefici dell’olio di canapa

L’olio di canapa che viene ricavato dai semi della pianta stessa , ha notevoli proprietà è da sempre usato grazie a capacità terapeutiche per l’essere umano come un naturale rimedio per molti disturbi e malanni, utilizzato sia dalla medicina...

Come la Canapa legale può diventare un’altra grande eccellenza italiana

La canapa legale in economia rappresenta un ritorno al passato, un glorioso e fruttoso. Prima della seconda guerra mondiale, fino al 1940 l’Italia dedicava alla coltura della canapa 90mila ettari del proprio territorio. Veniva prodotta più canapa di quanto se ne...

Perchè si puo’ vendere marijuana legale?

Ora si può comprare o vendere la canapa legale. La così detta cannabis light è diventala legale a seguito della pubblicazione della legge 242 del 2016, che fissa a 0,2% il limite massimo del THC presente nella pianta con una tolleranza fino allo 0,6% per le varietà...